Sander Troelstra: Portraits

Tutti noi abbiamo bisogno di poesia, ogni giorno. A volte sembra impossibile trovarla, ci guardiamo intorno e non scorgiamo nulla che dà ossigeno alla nostra anima.

Quotidianità, ritmi frenetici, gesti sempre uguali e sterili parole ci portano a sopravvivere, non a vivere.

Io la mia poesia ce l'ho, ed è qui, ad un passo da me.

Io fotografo la gente.

La mia è un'ossessione.

Ogni giorno infilo le scarpe più comode e inizio a camminare per ore... mi fermo, guardo, scruto tutto. I volti sono la mia ossessione. Mi catturano al punto che impazzisco e inizio a farmi un milione di domande.

Chi sono queste persone? Sono nati da qualche parte in questo mondo, perché sono proprio lì? Hanno il controllo sulla loro vita? Sono liberi? Qual è la loro esatta definizione di libertà? Hanno capito per cosa vale la pena combattere? Amare, credere, fidarsi delle persone? ... -Sander Troelstra

I miei sensi sembrano non essere in grado di afferrare tutto questo, ecco perché ogni giorno cerco risposte alle mie domande e per poterlo fare sento di aver bisogno di camminare, cercare, chiedere e guardare.

Il mio lavoro è sotto molti aspetti un'indagine e una riflessione sul comportamento umano. Sander Troelstra---> "New Masters"