Thomas Hoepker

915izDwVvFL.jpg

"Ho scattato questa foto dell'autunno del 1983, al tramonto, nella zona del vecchio porto in New Jersey, con vista sulle torri gemelle di New York. Mi avevano detto che quel posto era famoso per essere un ritrovo dove i ragazzi arrivavamo in auto e portando alcol e a volte anche droga. Il sole stava tramontando e le torri dall'altra parte del fiume ne riflettevano la luce, appena prima che diventasse troppo buio per scattare."

Thomas Hoeker - Enkster - cultura fotografica -

Thomas Hoeker - Enkster - cultura fotografica -

 Hoepker, 75 anni, è un celebre fotografo di origini tedesche della prestigiosa agenzia Magnum Photos, con cui ha collaborato a partire dal 1964 e di cui è diventato membro a tutti gli effetti nel 1989. Ha studiato storia dell’arte e archeologia ma già dall’adolescenza era appassionato di fotografia. Negli anni sessanta diventa un fotoreporter per le riviste tedesche Münchner Illustrierte e Kristall. Dal 1964 collabora con Stern e Geo.

Thomas Hoeker - Enkster - cultura fotografica - Kittesenk

Thomas Hoeker - Enkster - cultura fotografica - Kittesenk

Thomas Hoeker - Enkster - cultura fotografica - Kittesenk

Thomas Hoeker - Enkster - cultura fotografica - Kittesenk

 Il fascino delle sue fotografie risiede nella qualità del loro documentario, nella loro autenticità e nel loro carattere.

Thomas Hoeker - Enkster - cultura fotografica - Kittesenk

Thomas Hoeker - Enkster - cultura fotografica - Kittesenk

Nel 2001 ha scattato la foto più controversa dell'attentato alle torri gemelle. Hoepker racconta che si trovava nell’Upper East Side di Manhattan quando arrivò la notizia degli attacchi dell’11 settembre 2001. Salì in auto con la sua macchina fotografica e si diresse a sud, cercando di raggiungere la zona del World Trade Center, che si trovava a circa 10 chilometri, ma rimase presto imbottigliato nel traffico intenso che andava nella stessa direzione. Cominciò a scattare foto dell’enorme nuvola di fumo che si alzava dalle Torri Gemelle dall’altra parte dell’East River, quando, vicino a un ristorante a Williamsburg (Brooklyn), vide un gruppo di persone seduto sotto il sole, intento a parlare. Rimase a una certa distanza e scattò una foto, senza avvicinarsi e rivolgere una parola ai suoi soggetti.

Thomas Hoeker - Enkster - cultura fotografica - Kittesenk

L’interpretazione della foto scatenò una grossa polemica. Ma oggi, il suo significato non ha niente a che fare con il giudizio sugli individui. È diventata un’immagine che parla della storia e della memoria. Come immagine di uno sconvolgente momento storico, cattura qualcosa di vero per tutti quei momenti: "La vita non si arresta a causa di una battaglia, o di un atto di terrorismo che sta succedendo a poca distanza".


Thomas Hoepker: DDR Ansichten Views of a Vanished Country