I parcheggiatori di Pittsburgh: Tom M Johnson

Dopo essersi trasferito a Pittsburgh, il fotografo pubblicitario ed editoriale Tom M Johnson, ha trovato un modo unico e originale per fotografare la città e raccontare, al tempo stesso, la storia delle persone che vi lavorano. In un pomeriggio di Dicembre, Johnson, fu colpito dalla solitudine del guardiano di un parcheggio seduto nel suo casottino e, affascinato da questa piccola costruzione colorata, ha deciso di iniziare il suo progetto: Pittsburgh Parking Lot Booths and Their Attendants.

Con l’intento di catturare l’isolamento e la malinconia dei parcheggiatori, Johnson ha girato in lungo e largo la città pendolare di Pittsburgh, ascoltando centinaia di storie e rendendosi conto di quanto figure fondamentali per il resto di noi, possano invece essere trattate e considerate in modo marginale.

Abbandonati a loro stessi e al rapporto che li lega con i pochi metri quadri in cui passano intere giornate, come protagonisti di un quadro immobile un po’ dimenticato.

Fonte: Collateral